Contributi Previdenziali

  • Il sistema previdenziale sammarinese prevede la contribuzione al sistema pensionistico e assicurativo della Repubblica da parte dei lavoratori dipendenti e autonomi. I criteri generali per il calcolo delle imposte previdenziali sono riportate e schematizzate nei prossimi paragrafi. Le Leggi di riferimento sono: la n. 158 del 05/10/11 (riforma del sistema previdenziale) e la n. 191 del 06/12/11 (istituzione del Fondiss).

  • I contributi previdenziali sono suddivisi tra il datore di lavoro e il dipendente e sono notevolmente ridotti nei casi d’applicazione degli incentivi sull’occupazione della Legge 71/2014.

Scarica qui la legge N. 158 del 05/10/2011

Ripartizione contributiva per lavoratori dipendenti

Fondo contributivo A carico del dipendente A carico del datore
Totale 7,8% 27,10%
Contributo Fondo Servizi Sociali 1,2%
Contributo Fondiss 1,5% 1,5%
Contributo Fondo Pensioni 5,4% 16,1%
Sicurezza Sociale 4%
Assegni Familiari 2,4%
Cassa Integrazione 0,5% 1,9%
Organizzazioni sindacali 0,4%

Ad esempio, a un dipendente con uno stipendio lordo di € 1700 saranno detratti € 132,6 e saranno a carico della datore di lavoro € 460,7.

Contribuzione per la Gestione Separata

Il contributo alla Gestione Separata è applicato sul reddito imponibile dichiarato, tenuto conto dei redditi minimi qualora il reddito imponibile dichiarato risulti inferiore. La contribuzione per la Gestione Separata è obbligatoria per tutti gli Amministratori e Presidenti di C.d.A.
Quanto versato da ogni Amministratore o Presidente come contributo alla Gestione Separata sarà messo a sua disposizione all’inizio dell’età pensionistica aumentato del rendimento maturato nel corso degli anni.

Le aliquote relative alla Gestione Separata sono così calcolate:

Fondo Previdenziale Reddito minimo 2014 2015 2016 2017 2018 2019
Gestione Separata 24.456,6 € 14% 14,5% 15% 15% 15% 15%

Contribuzione per il Fondiss (Fondo di Previdenza Complementare)

Il Fondiss è un fondo di previdenza complementare, istituto nel 2011 con la Legge N. 191/2011 che assicura al momento dell’età pensionabile la liquidazione di un’ulteriore pensione (per questo complementare alla Gestione Separata). Seppur si tratta di previdenza complementare e quindi integrativa, è da intendersi obbligatoria per chi al momento dell’entrata in vigore della Legge (il 22/12/2011) non aveva compiuto i 50 anni di età.

Le aliquote relative al Fondiss sono così calcolate:

Fondo Previdenziale Reddito minimo 2014 2015 2016 2017 2018 2019
Fondiss 24.456,6 € 2% 2% 3% 3% 4% 4%