Permessi di Soggiorno e Residenza

  • Il Decreto Delegato N. 63/2014 ha introdotto alcune interessanti possibilità per gli imprenditori che investano a San Marino anche dal punto di vista della possibilità di risiedere in Repubblica. Questa possibilità è estesa anche ai dirigenti, ai ricercatori e ai relativi familiari.

    Anche il Decreto Delegato N. 116/2014 fornisce interessanti possibilità in questo senso agli imprenditori che rientrino nei progetti di “Start Up ad Alta Tecnologia“.

    Abbiamo qui di seguito riportato alcuni punti salienti dei due decreti che possono comunque essere scaricati per intero attraverso i link forniti.

  • 100

    permessi di soggiorno per Start Up ad alta tecnologia per il 2016

Incentivi per l’ottenimento della residenza a San Marino

I progetti imprenditoriali volti alla realizzazione di investimenti a San Marino per avviare nuove attività o rilevare e rilanciare quelle esistenti hanno accesso al regime semplificato per l’ottenimento della residenza:

    • per l’imprenditore
    • per un certo numero di figure dirigenziali
    • per un certo numero di ricercatori
    • per i familiari conviventi.
    Scarica qui il Decreto Delegato N. 63 del 25/04/14
  • I progetti imprenditoriali devono essere presentati all’Ufficio Industria, Artigianato e Commercio, e poi valutati da un comitato tecnico. Per ottenere l’approvazione servono specifici parametri, quali determinati settori di investimento da privilegiare, impegni minimi di occupazione, garanzie patrimoniali messe a disposizione a favore dello Stato.

Permesso di soggiorno speciale per dipendenti di Imprese Start Up ad alta tecnologia

Il permesso di soggiorno speciale per dipendenti di Imprese Start Up ad alta tecnologia è rilasciato allo straniero assunto e che intenda soggiornare nella Repubblica di San Marino.
La durata del permesso di soggiorno è di 1 anno ed è rinnovabile annualmente.
Lo straniero in possesso di permesso di soggiorno speciale per Start Up ad alta tecnologia non ha diritto all’erogazione di prestazioni sanitarie gratuite né di alcuna prestazione di tipo economico o assistenziale da parte dell’Istituto per la Sicurezza Sociale e dello Stato.
I lavoratori provenienti da Paesi non inclusi nello spazio Schengen devono essere muniti di visti di ingresso in tale spazio.

Il richiedente deve quindi formulare apposita domanda scritta alla Gendarmeria – Ufficio Stranieri, esibendo tutti i documenti necessari.
Per il 2016, il numero massimo di permessi di soggiorno per Start Up ad alta tecnologia è di 100.

Scarica qui il Decreto Delegato N. 116 del 24/07/14